venerdì 21 febbraio 2014

ho steso la prima mano...e una sorpresa nella posta



Ogni volta è sempre così, si ha un vecchio mobile scuro, seccato dal tempo e dalla luce, ma con una forma piacevole, con ante, cassetti e ripiani in buone condizioni nonostante tutto.
Lo si guarda attentamente e, dopo un'accurata ispezione, si decide di trasformarlo pitturandolo.
Una bella lavata per togliere la polvere e lo sporco, una passata con un panno per asciugarlo e largo a pennelli e smalti all'acqua.
Sì ogni volta è sempre stupirsi di come, con una mano di pittura chiara, il vecchio legno possa trasformarsi sotto i nostri occhi.






Per ora il colore è ancora chiaro, ma diventerà color "greige" con le modanature bianche e gli interni azzurro polvere.
Qui sotto potete vedere una delle tre parti con ante a vetro e ripiani da rimontare sopra la base.





Tra una mano e l'altra torno in casa nostra e trovo due delle mie tre gatte addormentate sul divano avvolte da coperte e lo scialle...






...finalmente con una giornata di sole ho fatto un po' di pulizia sul balcone e, davanti alla mia verza ornamentale che ci fa compagnia da almeno 4 anni, ormai è una pianta a grande fusto, non ho resistito e ho portato in casa 2 "fiori".
Mentre fuori i giacinti crescono e anche i tulipani dell'Olanda iniziano a spuntare.






A gennaio non avevo trovato Country Living in edicola, una mail alla redazione inglese per chiedere il motivo ( no dai, vero che lo distribuirete ancora in Italia? ) una gentilissima risposta dallo staff che chiedeva il mio indirizzo per spedirmelo "FREE"...e in settimana è arrivato finalmente...naturalmente in busta anti scippo come dice la mia amica Cecilia!






Il pattinaggio alle Olimpiadi è finito ora aspettiamo il galà di sabato...






...e per festeggiare la medaglia vinta una buonissima crostata di ricotta presa da Elena.





Buon fine settimana a tutti voi.

Isabella

9 commenti:

  1. Ciao! Sono Jenny e trovo che il tuo blog sia davvero molto interessante. Adoro la cosmesi e tutto ciò che implica creatività e fantasia e cerco di scoprirne sempre di più... e da oggi lo farò anche grazie a te. Mi sono iscritta tra i tuoi lettori fissi! ^_^

    Ho creato anche io da poco un blog e se ti andrà di ricambiare l'iscrizione (sempre se sarà di tuo gradimento), ne sarei felice, mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi... e poi sarà come scambiarci un pensierino di Buon Anno (siamo ancora in tempo spero! eheh ) *.*
    Il blog è:

    http://lastanzadellesorprese.blogspot.it/search/label/Ingresso

    ...ti aspetto se vorrai!
    Jenny

    Ps. Una dolce coccola da parte mia per Prugna e Clotilde... adoro i gatti *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita, appena avrò tempo passerò d te.

      Elimina
  2. Ma Isabella! Sono ammirata! Sei davvero inarrestabile in questo periodo! Ma quante cose hai fatto in questa settimana? Che brava! Visto che ne hai tanta, mandi per favore un po' di energia anche a me?
    Buon w-end e riposati un pochino, eh! ;-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Isabella , mi piace molto il resoconto della tua giornata , il sole ci mette sempre di buon umore , non trovi ?
    Un abbraccio e buona domenica
    Maddalena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che durino queste giornate di sole!

      Elimina
  4. Ciao Isabella, il mobile sta venendo benissimo…ha già cambiato faccia!
    Ma l'hai solo lavato senza scartavetrarlo prima? E che smalto hai usato? Scusa le tante domande ma dovrei fare lo stesso lavoro con l'armadietto del bagno ( che ho appena rovinato con la tinta dei capelli )!!
    Complimenti ancora per tutti i tuoi lavori…sei bravissima!!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho scartavetrato il mobile perché aveva un legno molto vecchio esternamente e trascurato da anni, in poche parole il vecchio proprietario non lo nutriva con la cera o prodotti specifici.io uso gli smalti all'acqua di Leroy Merlin a marca Luxens, sono prodotti buoni secondo me, preferisco quelli satinati. Prendo il bianco e faccio il colore desiderato con i pigmenti per smalti all'acqua.per fare aderire bene il colore lo stendo molto bene tirandolo molto e passando molte mani, almeno 3, con un pennello con setole per prodotti all'acqua. Questi mobili li passerò con la cera. Gli smalti all'acqua sono a base acrilica e resistenti all'acqua, ma se vuoi essere più sicura puoi passare alcune mani di vernice protettiva trasparente satinata o lucida. Per sicurezza, secondo me, è sempre meglio scartavetrarli prima di verniciarli.
      Buon lavoro!

      Elimina
    2. Grazie mille, ci proverò!!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...